INFORMATIVA

(art. 13 Regolamento UE 2016/679)

 

  1. Attraverso la compilazione del presente modulo di iscrizione ciascun docente conferisce i propri dati personali necessari a partecipare ai corsi di formazione dei docenti in servizio presso le istituzioni scolastiche della regione Veneto. I percorsi, organizzati da ITI “F. Severi” di Padova, via Pettinati 46, si realizzano nell'ambito dell’Azione #25 del Piano nazionale scuola digitale. I dati saranno trattati (cioè raccolti, registrati, consultati, estratti, organizzati, strutturati, modificati, adattati, comunicati, trasmessi, conservati) in modo corretto e trasparente nei confronti dell'interessato stesso, con strumenti cartacei ed elettronici, con misure tecniche e organizzative idonee a garantire la sicurezza, la protezione da trattamenti non autorizzati (o illeciti) e da rischi di perdita, distruzione e danno accidentale.

  2. Titolare del trattamento dei dati è l’ITI F. Severi , che ha sede in Via Luigi Pettinati 46 - 35129 Padova (PD), al quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti degli interessati - indirizzo di PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Tel. 049 8658111

  3. Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) è raggiungibile al seguente indirizzo:
    Andrea Paro - Responsabile della Protezione dei dati personali - via Europa n. 2, 31052 Maserada Sul Piave (TV) - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  4. Finalità del trattamento: gestione delle iscrizioni e delle frequenze ai corsi che si svolgono nel periodo gennaio-giugno 2020 previsti nel progetto n. 2075 “Severi In-Formazione - Campus 2019”, che si realizza nell'ambito dell’Azione #25 del Piano nazionale scuola digitale (Polo formativo ITI “F. Severi” di Padova, via Pettinati 46).

  5. Base giuridica del trattamento: articolo 6, par. 1, lett. e) del Regolamento UE 2016/679;

  6. Categorie di dati personali oggetto di trattamento: dati personali identificativi del docente, dati relativi alla sede di servizio, qualifica professionale e ordine di scuola di servizio, recapito e-mail.

  7. Destinatari dei dati personali: non sono previsti destinatari diversi dall’Interessato, dal Titolare del trattamento e dei suoi operatori addetti specificamente allo svolgimento dei compiti previsti per il conseguimento delle finalità del trattamento. E’ fatta salva l’applicazione della normativa in materia di diritto di accesso di cui alla L. 241/90 e al D.P.R. 184/2006 nonché gli obblighi di ostensione all’Autorità giudiziaria o agli organi di Polizia giudiziaria.

  8. Natura obbligatoria del conferimento dei dati. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio in quanto previsto dalla normativa suindicata come base giuridica del trattamento. L’eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare l'impossibilità di partecipazione al corso.

  9. Periodo di conservazione dei dati: per tutto il periodo di articolazione della procedura (acquisizione delle iscrizioni, formazione dell’elenco degli ammessi, realizzazione dei corsi), sino alla conclusione della stessa.

  10. Diritti dell’interessato: l’interessato ha diritto di chiedere al titolare del trattamento dei dati: l’accesso ai propri dati personali disciplinato dall’art. 15 del Regolamento UE 679/2016; la rettifica (art. 16) o la cancellazione (art. 17) degli stessi quando non siano più necessari per le finalità per le quali sono stati trattati e a quelle con esse compatibili, decorso il periodo di conservazione sopra indicato; la limitazione del trattamento (art. 18 Reg. UE). Non opera il diritto alla “portabilità dei dati” di cui all’art. 20 del Regolamento, in quanto non ricorrono le condizioni ivi indicate: in particolare, il trattamento non si basa sul consenso ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b), bensì sull’esecuzione di compiti svolti nel pubblico interesse, ai sensi dell’articolo 6, par. 1 lettera e) del Regolamento UE 2016/679.

  11. L’interessato può proporre reclamo al Garante per la privacy nel caso in cui ritenga che il trattamento dei suoi dati personali violi il regolamento UE 2016/679. Può altresì adire l’Autorità giurisdizionale.

  12. Fonte dei dati: docente partecipante alla procedura (esclusivamente).